Pubblicato il

Arredo urbano, via con la riqualificazione

Santa Marinella. Il giovane delegato ha pianificato un progetto per dare maggior decoro alle vie e alle piazze della Perla Alfredo De Antoniis: «In arrivo circa settanta nuovi cestini per l’immondizia da collocare nelle zone più frequentate. Stiamo anche studiando la possibilità di dotare la maggior parte delle fermate di nuove pensiline e panchine»

Santa Marinella. Il giovane delegato ha pianificato un progetto per dare maggior decoro alle vie e alle piazze della Perla Alfredo De Antoniis: «In arrivo circa settanta nuovi cestini per l’immondizia da collocare nelle zone più frequentate. Stiamo anche studiando la possibilità di dotare la maggior parte delle fermate di nuove pensiline e panchine»

di ALESSANDRO D’ALESSIO

SANTA MARINELLA – Il giovane Alfredo De Antoniis, delegato all’arredo urbano e alle politiche giovanili, si dice soddisfatto per l’opera di pulizia straordinaria recentemente intrapresa in città, e annuncia alla cittadinanza alcuni interventi di riqualificazione urbana. Saranno infatti realizzate nuove pensiline e panchine per le fermate degli autobus. A quanto pare quindi, l’amministrazione comunale si sta attivando per una rapida soluzione alle problematiche legate al decoro e alla pulizia, che soprattutto nelle stagioni estive, dovrebbe non essere mai trascurata. I residenti infatti, non possono dimenticare i disagi che si sono verificati nel passato, quando i cassonetti risultavano pieni per giorni e le strade della cittadina versavano nell’incuria più totale, con grande imbarazzo nei confronti di chi si reca nella Perla per trascorrere le proprie vacanze. «Il biglietto da visita di una città – afferma De Antoniis – è la cura e la pulizia della stessa, oltre al mantenimento di un certo tipo di decoro urbano. Per la pulizia la nostra amministrazione, in collaborazione con la Multiservizi e l’Ama hanno già intrapreso interventi mirati, che in questi giorni sta dando buoni risultati. Per il decoro ho messo in cantiere un progetto, che ha ricevuto il via libera da parte del sindaco. Abbiamo intenzione di installare, in centro così come in periferia, circa settanta cestini, da ubicare nelle zone più frequentate, fuori dai bar, accanto alle scuole, così che la città rimanga più ordinata e pulita. Voglio specificare che questa iniziativa non costerà nulla alle casse comunali, avendo raggiunto un accordo tra l’amministrazione comunale e la società fornitrice dei cestini».
«Stiamo studiando inoltre – continua De Antoniis – la possibilità di dotare la maggior parte delle fermate degli autobus urbani, di una pensilina e di una panchina. Ho già attivato gli uffici preposti ad una verifica della aree interessate, convinto che sia una buona iniziativa per tutti coloro che usufruiscono del servizio di trasporto urbano».

ULTIME NEWS