Pubblicato il

Bretella, il Polo Civico attacca il Pd: «Poca memoria e tante strumentalizzazioni»

CIVITAVECCHIA – Poca memoria, tante strumentalizzazioni. Questi i requisiti che secondo il Polo Civico-Italia dei Valori caratterizzerebbero il Partito Democratico, spesso in contrasto con la politica del leader del partito di Di Pietro, Alvaro Balloni. «Balloni non ha mai attaccato nessuno – spiega il direttivo del partito – anche se ad esempio sulla Bretella A12-Porto viene accusato di cercare visibilità». Il Polo Civico-Italia dei Valori ribadisce: «Gli esponenti del Pd dovrebbero ricordare che gli stanziamenti in favore della bretella compaiono già sul materiale propagandistico relativo alla candidatura di Balloni a consigliere provinciale del 2003 e il segretario di Ds dell’epoca nulla aveva da ridire sul punto, ma anzi andava fiero come altri di sostenere un simile progetto». Il direttivo del partito parla in fine degli equilibri di bilancio della Provincia di Roma e rimprovera al Pd una mancanza di apertura mentale: «Aspetto – conclude il Polo Civico-Idv- che si coglie persino nelle citazioni che fanno di Zingaretti, Vincenzi e altri, non rendendosi conto che oggi non sono più in grado di essere utili a nessuno».

ULTIME NEWS