Pubblicato il

Bruno, delegato alle Forze Armate: «Lavorerò per favorire una sinergia tra l’Amministrazione Comunale e le Caserme presenti sul territorio».

EnricoCIVITAVECCHIA – «E’ con grande piacere, che accetto la nomina che il nostro primo cittadino mi ha voluto conferire». Inizia così l’intervento del Delegato del Sindaco di ai rapporti con le Forze Armate, Enrico Bruno, in forza ad Alleanza Nazionale. «Questa delega, non casuale poiché legata alla mia attività professionale, che fa della tutela delle forze armate uno dei suoi cavalli di battaglia – fa sapere Bruno – servirà per collegare integralmente, l’amministrazione comunale con i rappresentanti della Forze Armate a Civitavecchia, a tutti i livelli e senza distinzioni di grado o incarico». Aggiunge poi: «Gli amici in divisa, troveranno in me tutto l’aiuto possibile, per la risoluzione dei loro problemi nei riguardi dell’Amministrazione Comunale, con particolare attenzione per chi si è trasferito da poco nella nostra città, affinché venga accolto nel migliore dei modi». Quello della prima accoglienza e dell’integrazione, è l’aspetto su cui sarà focalizzata l’attività di Enrico Bruno: «Ringrazio il Sindaco Moscherini e il Coordinatore di An Coppari, che con questa delega confermano nei fatti la loro sensibilità verso la comunità militare locale, che a Civitavecchia è molto numerosa». Un anticipo sui primi interventi: «A breve contatterò tutti i rappresentanti delle Caserme della nostra città – ha fatto sapere infine Enrico Bruno – descrivendo loro quale sarà il mio modus operandi e concertando con loro la mia attività».

ULTIME NEWS