Pubblicato il

Canile, interviene l'assessorato alle manutenzioni

CIVITAVECCHIA – «L’Amministrazione comunale non è affatto assente sui problemi del canile, ma è determinata ad effettuare tutti gli interventi di propria competenza, idonei a favorire l’armonica convivenza tra uomo e animale e a tutelare la salute pubblica e l’ambiente». Lo dichiara l’assessore alle Manutenzioni Mauro Campidonico, spiegando che insieme al dirigente Madonna, si sarebbe sollecitamente occupato della vicenda della struttura, invitando presso l’assessorato Alessandra Steri, commissario straordinario del Canile e membro della Lega Nazionale Difesa del Cane, allo scopo di programmare i lavori da portare avanti. L’intervento all’indomani delle anomalie denunciate dalle volontarie, che parlarono di un cane deceduto e lasciato per oltre cinquanta giorni in un congelatore e di un dipendente di Etruria Servizi distaccato presso la struttura, che al lavoro non si sarebbe mai visto. «Il sopralluogo – prosegue Campidonico – ha offerto l’occasione per mettere a fuoco le maggiori carenze e problematiche dell’impianto, che dovrà essere ammodernato e per constatare la condizione di sovraffollamento a fronte della quale, mentre dovranno essere incentivati i tentativi di estendere l’affido – ha concluso – dovrà essere studiata la possibilità di effettuare il trasferimento in altri siti di un certo numero di ospiti a quattro zampe».

ULTIME NEWS