Pubblicato il

Carabinieri in azione nella Tuscia

I Carabinieri della Stazione di Orte hanno arrestato:
Æ’{ un cittadino cinese di 44 anni sul quale pendeva un provvedimento di espulsione della Questura di Roma, emesso nel gennaio 2004. L’arrestato, nel corso del trasferimento presso la Casa Circondariale di Viterbo, dava in escandescenza aggredendo uno dei Carabinieri che lo scortava, procurandogli lesioni guaribili in gg. 30. Pertanto, il prevenuto veniva anche tratto in arresto anche per resistenza, violenza e lesioni a PU;
Æ’{ una cittadina moldava di 25 anni anch’essa colpita da ordine di espulsione emesso dalla Questura di Roma nel maggio del 2006;
Æ’{ per rapina, un cittadino inglese 32enne, ed uno moldavo di 25 anni, entrambi in Italia senza fissa dimora, sorpresi a rubare un ciclomotore. Nella circostanza, i due venivano bloccati mentre stavano percuotevano un 45enne di Orte che aveva cercato di fermarli mentre asportavano il mezzo.

I Carabinieri della Stazione di Bagnoregio, a conclusione di indagini, denunciavano alla competente A.G., per furto aggravato continuato, un giovane, nomade, pregiudicato, poiché, a seguito di riscontri dattiloscopici, veniva individuato quale responsabile di furto avvenuto, nella nottata del 05.03.2007, all’interno di due bar di Lubriano, nonché di un’autovettura asportata in Roma.

I Carabinieri di Civitella d’Agliano, a conclusione di specifica attività di indagine, hanno denunciato alle competenti A.G., per spendita di banconote falsificate, tre cittadini romeni – uno di 38 e due di 18 anni – che in concorso tra loro, il 12.04.2008, avevano pagato gli acquisti fatti presso un bar del posto, con una banconota da 100 euro falsificata.

I Carabinieri di Graffignano, al termine di indagini, hanno denunciavano all’A.G., un giovane della provincia che aveva asportato alcuni pezzi di motore di motocarro di proprietà di un 71enne del posto che lo aveva parcheggiato nei pressi della Stazione Ferroviaria di Sipicciano.

I Carabinieri di Vasanello hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria, per detenzione di sostanza stupefacente al fine di spaccio, un 24enne del posto trovato in possesso di 15 grammi di hashish.

I Carabinieri della Stazione di Tuscania, nel corso di un servizio mirato alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno segnalato alla Prefettura:
Æ’{ un 32enne della provincia di Grossetto, trovato in possesso di circa un grammo di eroina;
Æ’{ un 19enne di Montalto di Castro trovato in possesso di circa 1 grammo e mezzo di hashish.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tuscania hanno denunciato un 18enne ed un 19enne del luogo che durante un controllo alla circolazione stradale venivano fermati a bordo del ciclomotore risultato asportato poco prima ad un 50enne sempre di Tuscania.

I Carabinieri della Stazione di Monterosi hanno tratto in arresto un pregiudicato moldavo di 26 anni, domiciliato in quel centro, in quanto colpito da ordine di espulsione.

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Viterbo hanno denunciato per danneggiamento, un tunisino di 25 anni che, ubriaco, aveva forzato la porta di ingresso di un chiosco di fiori, adiacente il cimitero di Viterbo, allo scopo di trovare riparo per la notte. Lo stesso è stato trovato all’interno del locale che dormiva sopra di un divano. 
 

ULTIME NEWS