Pubblicato il

Caro Sindaco, non c’è solo il De Sanctis

Un gruppo di cittadini della zona Faro

Egregio signor sindaco, siamo un gruppo di residenti di San Liborio che sostengono la politica abitativa. Chiediamo però a lei che si professa “il Sindaco del fare” di non accanirsi sul quartiere De Sanctis, formato da “povera gente”, ma di impegnarsi con la stessa foga dimostrata finora, sulle questioni di risanamento e risoluzione della rete idrica, sulla politica del lavoro, sullo sviluppo della città e sulle Terme, fonte di benessere cittadino. Non permetta all’Enel di continuare ad avvelenare la città, facendo da padrona anche con il carbone, non accetti sistemi non sicuri riguardanti lo smaltimento dei rifiuti per non diventare in futuro la pattumiera di molte regioni. Così, alla fine ci eviterà di dire: “Tra dire e fare, c’è di mezzo il mare”. 

ULTIME NEWS