Pubblicato il

Commercio, è scontro sulle liberalizzazioni

MERCATOCIVITAVECCHIA – Incontroquesta mattina presso la sede elettorale del Popolo delle libertà, tra il candidato al consiglio provinciale Enrico Zappacosta e i membri della Democrazia Cristiana Giuseppe Capponi e la new entry dello scudo crociato Vincenzo De Francesco. «Siamo qui per sancire il nostro pieno appoggio al candidato Zappacosta – ha commentato Capponi – abbiamo rinunciato ad un nostro candidato proprio per sposare il progetto del Pdl. Siamo da poco tornati sul territorio ma già in forze per assicurare un valore aggiunto a tutto il nuovo progetto berlusconiano». Durante la riunione l’Assessore al Commercio De Francesco ha poi colto l’occasione di avere dei giornalisti in sala per fare alcune precisazioni sul tema liberalizzazioni, argomento apparso qualche giorno fa sulla stampa: «Il percorso delle liberalizzazioni – ha precisato – non va visto nel modo in cui è stato presentato da alcuni quotidiani. Non sarà un’operazione selvaggia e contro l’economia cittadina. Qui si parla di semplificare gli atti amministrativi. Ci sarà quindi un periodo sperimentale di 6 mesi dove tutta la parte ‘‘artigianale’’ del commercio cittadino potrà sfruttare le opportunità della nuova legge Bersani».
Proprio la nuova normativa consente infatti di far nascere una nuova impresa in tempi molto ridotti, nell’ordine di un solo giorno. Il decreto legge n.7 del 31 gennaio 2007, parla di una semplice comunicazione unica al registro delle imprese che sostituisce tutti gli adempimenti amministrativi previsti, rilasciando al loro posto e in tempo reale, una ricevuta che dà istantaneo via libera alla nuova attività. Dall’Ascom di Civitavecchia intanto frenano, e in una nota precisano che sul tema delle liberalizzazioni di somministrazione di alimenti e bevande, ci dovrà essere il prossimo lunedì 31 marzo un ulteriore incontro tra le associazioni di categorie e lo stesso Assessore per stabilire i criteri e i parametri del processo. A concludere la riunione il candidato del Pdl Zappacosta che ha parlato di ‘‘polarizzazione’’ del voto, e sottolineando l’importanza di esprimere il voto verso partiti in grado di governare in maniera stabile e coerente.

ULTIME NEWS