Pubblicato il

File d’attesa addio, la Asl dimezza i tempi

Sanità, presentato anche il nuovo progetto Genitoripiu’

Sanità, presentato anche il nuovo progetto Genitoripiu’

ASLCIVITAVECCHIA – È stato presentato questa mattina, presso la direzione aziendale della Asl di via Terme di Traiano il progetto ‘‘Genitoripiù’’. L’iniziativa, sperimentata con successo dal 2006 nella Regione del Veneto, è stata poi estesa dal Ministero della Salute a tutto il territorio nazionale. Al centro del progetto una ‘‘genitorialità’’ attenta in grado di promuovere la salute fisica e psicologica del bambino adottando stili di vita corretti. «Vogliamo contribuire a costruire una nuova mentalità – hanno precisato dalla Asl locale – che porti ad adottare stili di vita corretti ed adeguate misure preventive cominciando ancora prima di concepire il bambino e proseguendo poi per tutto il corso del suo sviluppo». Un percorso che si sviluppa in 7 azioni fondamentali, mirate al miglioramento della salute fisica e psicologica del bambino. «Semplici ma efficaci – hanno commentato dall’azienda sanitaria- come prendere per tempo l’acido folico, non fumare in gravidanza e davanti al bambino, allattarlo al seno, metterlo a dormire a pancia in su, proteggerlo in auto con il seggiolino, fare tutte le vaccinazioni consigliate e leggergli un libro». Per la Asl Roma F il referente sarà il dottor Franco De Luca. Nel corso della mattinata è stato presentato anche il nuovo progetto per la riduzione delle liste di attesa e l’ottimizzazione dei tempi di attesa per le visite specialistiche. L’iniziativa, resa possibile dal coordinamento tra i medici di base e specialisti del territorio, porterà alla stesura di due agende. Un elenco, verrà redatto per le prime visite, mentre un secondo verrà compilato per le visite successive abbinate ad un controllo sull’adeguatezza delle previsioni. «Si agirà soprattutto sulle prime visite e sulla diagnostica – hanno precisato dalla Asl – per questo si avrà un risparmio in termini di tempo e di rapidità di erogazione del servizio».

ULTIME NEWS