Pubblicato il

Fiumicino, per i giovani arriva il servizio assistenza non vedenti

FIUMICINO – L’amministrazione comunale di Fiumicino informa i giovani interessati che la sezione provinciale di Roma dell’Unione Italiana dei ciechi e ipovedenti sta ricercando cento ragazzi che possano svolgere un anno di servizio civile. “I giovani, studenti o in attesa di prima occupazione del nostro territorio – sottolinea il sindaco, Mario Canapini – hanno la possibilità di svolgere un’importante funzione sociale andando a compiere un anno di servizio civile. E’ un’esperienza di vita e lavorativa che consiglio vivamente a chi vuole fare della solidarietà un valore portante della propria cultura individuale”. E’ richiesto il titolo di studio della scuola media superiore e una disponibilità di tempo di 30 ore settimanali da svolgersi in turni da 5 ore giornaliere da concordare in base alle esigenze dei giovani. E’ previsto un compenso mensile di 433,80 euro nette. Il luogo di lavoro è presso la sede della sezione provinciale della Uic.

ULTIME NEWS