Pubblicato il

Fondi destinati al risanamento del deficit

CIVITAVECCHIA – La variazione di bilancio riguarda principalmente la prima quota delle risorse che l’Enel ha erogato a seguito della convenzione sottoscritta tra la società ed il sindaco Moscherini. La voce entrate quindi, tiene conto dei suddetti stanziamenti pari a 17 milioni e 500 mila euro, dell’Ici che la società elettrica paga al Comune per un importo di 3 milioni e mezzo, e dei 2 milioni che derivano da contributi regionali e provinciali a destinazione vincolata. Questi fondi, saranno principalmente destinati al risanamento dei deficit nei vari settori. In particolare si fa riferimento alla riorganizzazione dei servizi, per cui sono destinati 3 milioni e 500 mila per il settore idrico e un milione e 300 mila per quello farmaceutico. Ulteriori provvedimenti si prevedono per il trasporto pubblico locale e per il servizio di igiene ambientale. In sostanza, il tentativo che la manovra effettuata da Pasqualino Monti ha come obiettivo, è quello di ripianare le criticità, di coprire quel deficit di 13 milioni di euro di debito con cui era partito il bilancio di previsione. Inoltre, per quanto riguarda la parte capitale, sono stati destinati circa 7 milioni, di cui tre per la copertura della trincea ferroviaria, un milione e 400 mila per l’arricchimento del patrimonio comunale, e quasi due milioni per manutenzioni straordinarie e ordinarie di strade e marciapiedi.

ULTIME NEWS