Pubblicato il

Grande musica ieri con il coro Ensemble InCantus

COROCIVITAVECCHIA – Voci vibranti, colori, suoni, ritmo, battiti, in un crescendo di misticismo e melodie, brani della grande tradizione ed inni alla felicità ed alla vita. Così si possono riassumere le emozioni del folto pubblico che ieri pomeriggio ha partecipato all’evento dal titolo “I’m gonna sing” del coro Ensemble Incantus. Ad esibirsi oltre 30 coristi diretti dal maestro Luca Pernice, che hanno dato vita ad un concerto che per oltre due ore di musica ha accompagnato i presenti in un viaggio lungo i secoli della storia della musica. Tra vibranti e austeri brani di musica sacra gregoriana e gli allegri e sfuggenti “scherzi” tipici della contemporaneità, gli affreschi e le figure dell’abside della chiesa dei Santi Martini Giapponesi hanno preso vita unendosi alle voci, creando una cornice perfetta al concerto. Impeccabile l’esecuzione di brani sacri classici per coro quali Kyrie da Missa brevis, Ave Verum, If ye love me, così come il divertente e spensierato omaggio agli intramontabili Beatles di Blackbird. “Sono molto soddisfatto – ha commentato il maestro Pernice al termine del concerto – per noi è sempre un’emozione speciale esibirci per il pubblico cittadino. E’ stata una buona “prova generale” in vista del prossimo impegno che ci attende sabato a Roccasecca, dove ci confronteremo con altri cori per il X Concorso Nazionale di Musica Sacra. Sarà una dura battaglia, ma ce la metteremo tutta per portare in alto il nome della nostra città. Ringrazio i miei ragazzi e tutti coloro che credono e hanno creduto in questa realtà”.

 

di MATTEO MARINARO

ULTIME NEWS