Pubblicato il

I piani integrati non convincono la Tidei

MARIETTACIVITAVECCHIA – Marietta Tidei insoddisfatta del bando relativo ai programmi integrati. L’esponente del Partito democratico e consigliere comunale d’opposizione, pronostica la bocciatura da parte della Regione Lazio, dei programmi messi in cantiere dal Pincio, che a suo avviso creerebbero una situazione di caos nel sistema urbanistico cittadino. La Tidei, nel recente bando, prevede una delusione per costruttori e proprietari terrieri: «Se concepito osservando i criteri della programmazione generale dell’assetto urbanistico – spiega Marietta Tidei – il bando potrebbe sostenere la riqualificazione di intere zone cittadine. Ecco perché quello di Moscherini è da definirsi illegittimo – prosegue – poiché la città, più che di case da costruire, ha bisogno di spazi verdi e servizi». La Tidei invita l’amministrazione comunale a una più attenta valutazione del sistema dei programmi integrati: «Il Pincio – fa sapere – dovrebbe dimostrare sensibilità urbanistica all’atto dell’approvazione del bando, anziché condizionare la necessità di revisione del piano regolatore generale». Propone quindi la nomina di una commissione di esperti che valuti gli ambiti nei quali effettivamente sia necessario utilizzare i programmi integrati: «Sono mesi che chiediamo al Sindaco di aprire un confronto serio sui temi dell’assetto urbanistico. La programmazione – conclude – non può essere lasciata alle iniziative dei singoli, è l’amministrazione che deve farsene carico e che deve dire chiaramente quale idea di città intende realizzare».

ULTIME NEWS