Pubblicato il

I socialisti criticano l'assessorato all'Ambiente

CIVITAVECCHIA – Sulla questione riguardante l’emergenza rifiuti, è intervenuta anche la Costituente socialista. «Come mai – si chiedono da via Strambi – nonostante gli allarmi da noi lanciati nei mesi scorsi, ci ritroviamo a dover fronteggiare l’ipotesi di un impianto di pirolisi, al quale si accosta uno stoccaggio di rifiuti di circa 160mila tonnellate l’anno?» Attribuiscono all’Assessore all’ambiente una carente attività di informazione, augurandosi che il Consiglio comunale coinvolga la città all’atto di decidere sulle tematiche importanti per Civitavecchia.

ULTIME NEWS