Pubblicato il

Il Pdl in vantaggio con il 46,44%,  Pd indietro con il 33,38%

Fiumicino con 25 sezioni scrutinate su 50 il centrodestra al Senato risulta favorito Oggi il match fra Canapini e Bozzetto per la guida della città

Fiumicino con 25 sezioni scrutinate su 50 il centrodestra al Senato risulta favorito Oggi il match fra Canapini e Bozzetto per la guida della città

A Fiumicino, dove si votava anche per il rinnovo del consiglio comunale e del sindaco, alle 22 di ieri hanno votato il 61,45% degli aventi diritto al voto per la Camera, contro il 63,24% del 2006, pari a 29029 votanti su 47.242 elettori. Alle 15 si sono chiusi i seggi con i seguenti dati: per il Senato avevano votato in 36.264 su 43.726 aventi diritto al voto pari all’82,93%; alla Camera invece avevano espresso il proprio voto in 39.177 pari all’82,93%. Alle 19 nella città tirrenica erano stati scrutinati 25 seggi su 50 che sottolineavano il Pdl in netto vantaggio sul Pd al senato con 7.874 voti pari al 46,44% rispetto al 33,38% di Veltroni. Subito dietro l’Unione di Centro di Casini con 941 preferenze pari al 5,55% e la Sinistra Arcobaleno che ha resistito con un 3,86%. Stessa musica per la Camera dei Deputati con i berlusconiani in vantaggio con il 45,96% rispetto al 30,81% dei veltroniani. A seguire sempre per i deputati buon risultato per La Destra della Santanchè con il 5,90%, e il 4,78% dell’Udc di Casini. Per la corsa provinciale di Palazzo Valentini hanno votato in 39.026 su 47.722 pari all’81,78%. L’82,19% della popolazione ha invece votato per le amministrative del comune, 39.379 voti su 47.913 aventi diritto. Anche a Fiumicino, come Ladispoli, una percentuale in aumento rispetto al 2003, quando votarono il 56,47% degli aventi diritto. A Fiumicino erano 50 le sezioni di voto. Sei i candidati che si contendono lo scettro di primo cittadino: Luigi Satta con la lista ‘‘Noi insieme, lista dei cittadini’’; Alberto Cava con La Destra Fiamma tricolore; Mario Russo con ‘‘Beppe Grillo uniti per il decentramento’’, Egidio Murolo con il Partito Socialista, Movimenti cittadini uniti’’; Mario Canapini con le liste Libertà e solidarietà, Pdl, e Udc; Ciro Imperioso con la lista Di Pietro-Italia dei valori; e Giancarlo Franco Bozzeto con le liste Litorale romano, Per Bozzetto sindaco, Pd, La sinistra arcobaleno, Lista Robin Hood.

ULTIME NEWS