Pubblicato il

Il Ponte promuove il "Programma di Sostegno per le Famiglie" 

di VIVIANA SERRA

CIVITAVECCHIA – “Migliorare l’interazione dei ragazzi con la scuola, la famiglia ed il territorio” questo l’obiettivo del “Programma di Sostegno per le Famiglie” promosso dall’Associazione il Ponte. Il progetto verrà presentato nel corso di un incontro che si terrà, martedi prossimo, 18 marzo, alle 10.00, presso l’Associazione “Il Ponte, Centro di Solidarietà Onlus” in via Ambaradam, 25. L’occasione dell’incontro cade in concomitanza con la fine del I° ciclo d’incontri del progetto S.F.P.  iniziato l’11 dicembre scorso.° Nel corso dei lavori saranno evidenziati i risultati ottenuti dal I° ciclo del progetto e  sarà presentato il prossimo ciclo di incontri con le famiglie, che inizieranno dal 1 aprile e termineranno il 2 luglio prossimo. Interverranno le responsabili del progetto a Civitavecchia, le Dott.sse Rossella De Paolis , Gabriella Fiorucci e Isabella Gangemi. Presenti, altresì,  l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Civitavecchia, Attilio Bassetti ed il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Manzi, la Dott.ssa Nandina Ambrogi. Il “Programma di Sostegno per le Famiglie” si sta svolgendo in quasi 50 centri, tra oratori, scuole, comunità e centri sportivi, per la formazione e  di interi nuclei familiari e coinvolge le Scuole Elementari e Medie. Il Progetto ideato dalla prof.ssa Kumpfer (Utah University) consiste in un  programma di sostegno per le famiglie, ed è considerato dagli esperti del settore, uno dei più efficaci sistemi per ottenere cambiamenti positivi nelle famiglie. Il Programma di Sostegno per le Famiglie viene sperimentato per la prima volta in Italia. Il metodo parte dal principio che per ridurre le possibilità di rischio nei ragazzi si deve migliorare il contesto familiare e le competenze relazionali tra genitori e figli. Il progetto rafforza il concetto di “scuola aperta” e favorisce l’interazione tra scuola, famiglia e territorio.

ULTIME NEWS