Pubblicato il

Incrocio Mediana-via Adige: un incubo

INCROCIOCIVITAVECCHIA – «Quel pericoloso incrocio tra la Mediana e via Adige dimenticato da tutti». E’ così che lo definiscono i residenti della zona che stanchi del traffico e dei problemi di circolazione in questo punto nevralgico della città hanno sottoscritto una protesta visto che da anni in quest’area ci sono i semafori che non funzionano. «Qui fino a quando non ci scappa il morto nessuno farà nulla – scrivono i cittadini infuriati – possibile che mentre in città continuano a spuntare rotatorie in questo punto così trafficato e problematico nessuno pensa di far funzionare i semafori o quantomeno di istituire la rotatoria?». Al coro di proteste si uniscono anche alcuni alunni, genitori e insegnanti dell’Istituto ‘‘Viale Adige’’ che vedono intasata e pericolosa la strada soprattutto in concomitanza con l’orario di uscita e di entrata. «Ogni giorno per superare questo tratto di strada ci vogliono molti minuti e soprattutto un gran fegato per non litigare con gli altri automobilisti – spiega uno degli habituée (suo malgrado – ndr) della strada – invito i componenti dell’ufficio competente a venire in questa zona intorno alle 8, alle 13 e la sera: ne vedranno delle belle e sono certo che solo allora capiranno che se non si interviene presto potrebbero accadere gravi incidenti». Sempre in tema circolazione si aggiunge il coro di proteste di cittadini che denunciano il non funzionamento del semaforo di via Aurelia all’altezza del Ponte delle Quattro Porte che soprattutto nel week end scorso ha causato innumerevoli problemi anche perché proprio in quel tratto la strada è parzialmente occupata anche dai lavori che restringono la carreggiata.
Rom. Mos.

ULTIME NEWS