Pubblicato il

Influenza, introvabile il vaccino gratuito <br />

CIVITAVECCHIA – È già da un mese che si parla dell’arrivo di una grossa ondata di influenza. E per giunta di quelle -, così almeno le definiscono gli esperti -, appartenenti ad un ceppo piuttosto grave a causa di tre nuovi virus. A Civitavecchia e nel comprensorio è già partita la caccia al vaccino, ma per molti utenti non è mancata l’amara sorpresa. Il vaccino gratuito, infatti, quello cioè che si può ottenere ambulatorialmente facendo richiesta al proprio medico di famiglia, non arriva presso i vari studi prima del 20 ottobre. In un batti baleno monta la protesta da parte di chi, affetto già da malattie o semplicemente di salute cagionevole, ha urgenza di effettuare il vaccino anti-influenzale. Claudio Pagliarini si dice sconcertato: «Chi come me non può permettersi di aspettare il venti ottobre – dice l’anziano – è costretto ad andare a comprare il vaccino in farmacia. In questo modo però non si agevolano i malati che, per evitare il rischio di contrarre l’influenza, non possono permettersi di aspettare altri giorni. Una vera ingiustizia, che rende inutili tutte le raccomandazioni che si leggono sui giornali di ricorrere quanto prima all’anti-influenzale».

ULTIME NEWS