Pubblicato il

Infrastrutture per migliorare la qualità del mare

Fiumicino. La Regione Lazio pronta ad erogare oltre un milione di euro per un’opera salutata con entusiasmo dal Pd Ma l’Udc replica: «Era ora che si sbloccassero fondi già stanziati da Storace. Sono tre anni che l’amministrazione Canapini si sta battendo per quei finanziamenti, ma Zaratti e Bonelli hanno sempre ostacolato la realizzazione di questi progetti fondamentali per la bonifica di tratti di costa ancora interdetti alla balneazione»

Fiumicino. La Regione Lazio pronta ad erogare oltre un milione di euro per un’opera salutata con entusiasmo dal Pd Ma l’Udc replica: «Era ora che si sbloccassero fondi già stanziati da Storace. Sono tre anni che l’amministrazione Canapini si sta battendo per quei finanziamenti, ma Zaratti e Bonelli hanno sempre ostacolato la realizzazione di questi progetti fondamentali per la bonifica di tratti di costa ancora interdetti alla balneazione»

LITORALEFIUMICINO – La Regione Lazio è pronta ad erogare fondi per oltre un milione di euro per il miglioramento delle acque marine del litorale di Fiumicino. Nello specifico di Fregene, Maccarese e Focene. La notizia trova un positivo entusiasmo nell’ambito del Pd locale che grida alla vittoria, ma dal centrodestra non tardano ad arrivare precisazioni circa la paternità di un progetto atteso da anni. Il segretario del Pd di Fiumicino, Michela Califano spiega che «con lo stanziamento di 1.017.000 euro si andrà finalmente ad operare sulla condotta sottomarina di Fregane e dell’impianto idrovoro di Focene di sollevamento e trattamento delle acque di magra e finalmente si avrà una sostanziale bonifica delle acque di balneazione della costa, in particolare quella a nord del comune ch,e negli anni passati, è stata oggetto di provvedimenti interdettivi alla balneazione i quali hanno influito negativamente sull’economia del settore balneare». «La Regione Lazio continua a mantenere alta la sua attenzione per il nostro territorio – dice la Califano – adoperandosi affinché ci giungano importanti finanziamenti a favore di infrastrutture che possono cambiare in positivo il volto del nostro comune e migliorare la qualità della vita dei cittadini di Fiumicino». Di diverso avviso l’Udc: «Era ora che la Regione Lazio sbloccasse, dopo quattro anni di ritardo, i fondi già stanziati da Storace per il nostro litorale», dice lapidario il consigliere comunale dell’Udc di Fiumicino, Germano Scarabello, che critica l’assunzione di «meriti inesistenti». «L’attuale giunta regionale – spiega Scarabello – è stata eletta nell’aprile del 2005 e sono esattamente 3 anni e mezzo che l’amministrazione Canapini si sta battendo per avere quei finanziamenti, già stanziati con delibera della giunta regionale Storace 690/2004. Ma sia l’assessore regionale all’Ambiente, Zaratti sia il suo predecessore Bonelli hanno sempre ostacolato la realizzazione di queste infrastrutture fondamentali per la bonifica di alcuni tratti di mare che sono ancora interdetti alla balneazione». «A riprova di ciò – conclude Scarabello – il Comune di Fiumicino ha vinto il ricorso al Tar avverso la decisione della Regione Lazio di stralciare il finanziamento proprio di queste opere. E sono stati proprio questi ritardi, non giustificabili, a causare danni all’economia locale».

ULTIME NEWS