Pubblicato il

Juniores nazionali: Civitavecchia sprecone, il Guidonia non fa sconti

CIVITAVECCHIA – Una sconfitta dal sapore, amaro quella rimediata a sorpresa dagli Juniores nazionali del Civitavecchia di patron Tersigni. Sabato scorso l’undici allenato da Matteo Masini e dal suo collaboratore Alessandro Pagliarini si è dovuto arrendere per 3 a 1 al fanalino di coda Guidonia, al termine di una gara in cui i nerazzurri sono stati puniti dagli episodi, pur esprimendo un buon gioco. Un primo tempo che si apre subito però in salita per la formazione civitavecchiese che al 3’ minuto subisce un calcio di rigore, realizzato dai padroni di casa. «Questo primo gol e il nostro rigore sbagliato (da Celestini, ndr) ha destabilizzato la squadra – spiega Pagliarini – poi, nonostante queste batoste abbiamo macinato gioco e attaccato a testa bassa». Dopo aver subito gol i nerazzurri si sono visti assegnare dal direttore di gara pochi minuti dopo un rigore. Celestini dal dischetto ha però sbagliato il suo tiro e quindi per il Civitavecchia nulla di fatto. I Masini boys però non ci stanno e nel giro di cinque minuti, a forza di pressare, hanno trovato un varco ma Bevilacqua viene atterrato in area e sempre lui dal dischetto ha portato i suoi sull’1-1. Da questo momento in poi i nerazzurri hanno iniziato un vero assalto alla porta del Guidonia senza però riuscire a mettere in rete e a concretizzare il grande lavoro. Alla fine dei 45’ il direttore manda negli spogliatoi le due squadre sul punteggio di 1-1. Nel secondo tempo il Guidonia mostra il lato B e se nella prima parte del match i padroni di casa avevano giocato in difesa nella ripresa, sono andati alla ricerca della vittoria che è arrivata grazie alla loro abilità di sfruttare due disattenzioni difensive con le quali hanno messo a segno gli altri due gol. Vani gli attacchi nerazzurri per recuperare la sfida, con grande amarezza al termine dell’incontro, per aver lasciato i tre punti ad un avversario che ha avuto dalla sua solo il fatto di esser stato più cinico. Per la squadra di mister Masini il ruolino di marcia vede 2 pareggi e altrettante sconfitte che la lasciano nelle retrovie della classifica a soli 2 punti. I nerazzurri in cerca di riscatto attendono sabato al Fattori l’Orvietana. In campo: Pirone, Funari, Trombetta, Celestini, Galli, Ferranti, Bevilacqua, Luciani, Boba, Antonini e Mosconi (25’ st Incorvaia).

ULTIME NEWS