Pubblicato il

Juniores provinciali: goleada del San Gordiano all&rsquo;Aranova <br />

CIVITAVECCHIA – Nell’ ottava giornata del campionato provinciale juniores del girone viterbese il Tolfa di mister Massimo Del Principe ha impattato 2-2 nella tana del Corchiano con reti di Vela (10’ pt) e Compagnucci (40’ st). «Abbiamo disputato una buona partita. Come al solito esprimiamo un buonissimo gioco, subendo poco gli attacchi avversari ma continuiamo a sprecare le innumerevoli occasioni da gol. La sfortuna e qualche imprecisione non ci permettono di mettere a frutto il nostro lavoro. Atleticamente e tatticamente la squadra sta bene, ci manca solo un pò di cinismo sotto porta. Ora ci attendono 2 importanti partite: sabato ad Oriolo e dopo il fermo natalizio quello con il Nepi allo Scopni: bisogna lottare per conquistare più punti possibile in vista 17 gennaio quando avremo lo scontro diretto con la capolista Capranica». I biancorossi sono al 3° posto della classifica dopo Capranica (a 18 punti) e Monterosi (a 16). In campo: De Luca, Stendardi, Sgamma (20’ st Marini), Garganti, Fabbi, Fronti, Vela, Ceccarelli, Cenciarini (10’ st Mazzilli), Astolfi e Compagnucci. Nel girone romano invece vittoria con goleada del San Gordiano che tra le mura amiche ha battuto l’Aranova 5-2 con doppietta di Simone Burattini e reti di Tiberi, Provenzano e Guzzone. Da rilevare che i gialloblu dal 36’ sono stati costretti al’inferiorità numerica per l’espulsione di Tiberi per fallo di reazione. «La partita è stata a senso unico e il risultato parla chiaro – spiega Fusco – a livello tecnico non posso dire nulla ai ragazzi, ma dal punto di vista caratteriale devono ancora crescere. Dalla prossima settimana schiereremo in campo anche la new entry Berardozzi (ex Civitavecchia)». I pupilli di patron De Marco viaggiano al 4° posto in classifica a sole 6 lunghezze dalla capolista Aurelio. «Non ci lamentiamo della nostra posizione – spiega l’allenatore in seconda, Sergio Alleva – il campionato è ancora lungo e dobbiamo restare coi piedi per terra e giocare sempre concentrati e con la giusta dose di umiltà. Da sabato speriamo di recuperare alcuni punti persi per strada fino ad ora». In campo: Pretto, Provenzano, Mazzeu (40’ Paoletti), Giugno, Barletta, Guzzone, Salvati, De Michelis , Capobianchi (25’ st Donadio), Simone Burattini (36’ Russo) e Tiberi. Infine a Fiumicino secco ko per 3-0 degli juniores del Cerveteri di mister Roberto Guerra. Dopo due vittorie consecutive i verdeazzurri hanno riassaporato l’amaro gusto della sconfitta e si leccano le ferite pronti però a dare il tutto per tutto nel match interno di sabato al Galli contro i capitolini del Casaloti con il quale l’undici di Guerra cerca fortemente il riscatto. «Ci sono stati vari fattori destabilizzanti fra i quali il forte vento e la sospensione del match per circa 15’ a causa della mancanza di illuminazione – spiega il tecnico – il rammarico più grande oltre ad aver lasciato 3 punti al Focene è che in questo match si è infortunato Uras, costretto ad abbandonare il campo per distacco del malleolo e quindi per un pò non potrà tornare in campo: a lui il saluto mio e di tutta la squadra». In campo: Iadelaja, Stagno, Roberto Rinaldi, Bresciani, Mazzarini, D’Aiuto, Belati, Catelli, Giuliani (15’ st Sambucini), Danilo Rinaldi, Uras (20’ st Passerini).

ULTIME NEWS