Pubblicato il

Lancia pietra contro auto, rimane in carcere

CIVITAVECCHIA – Rimane in carcere il 30enne rumeno arrestato domenica dai carabinieri della stazione porto, accusato di aver scagliato una pietra contro un’auto in corsa, all’altezza dell’ex mattatoio. Ieri si è tenuta l’udienza per direttissima. Il giudice Mastrojanni ha convalidato l’arresto dell’uomo, contrariamente a quanto richiesto dalla difesa, rappresentata dall’avv. Marco Testa, il quale aveva proposto la scarcerazione.

ULTIME NEWS