Pubblicato il

Manuedda: «Ci sono le norme a bloccare le mire espansionistiche»

Il capogruppo dei Verdi replica sul progetto relativo alla Frasca

Il capogruppo dei Verdi replica sul progetto relativo alla Frasca

ALESSANDROCIVITAVECCHIA – «Quello del Sindaco è il panico di chi vede sgretolarsi a contatto con le corrette procedure amministrative e con le normative vigenti le deliranti mire espansionistiche sull’ultimo tratto di costa libero, proclamate negli ultimi tre anni ed esclusivamente frutto, per fortuna, della sua fantasia intrisa di un’inaccettabile ignoranza di norme, autorizzazioni, prescrizioni e strumenti di pianificazione». Il capogruppo dei Verdi Alessandro Manuedda replica così alle affermazioni del sindaco Gianni Moscherini sul progetto del distretto della cantieristica e del porticciolo della Frasca. «Sono indignato e preoccupato nel constatare come il sindaco continui a vendere fumo e carpire la buona fede dei diportisti locali. Se Moscherini non si fosse fatto trascinare dalle allucinazioni e dall’ignoranza amministrativa di cui sopra, il porticciolo destinato ad ospitare le imbarcazioni attualmente dislocate alla Mattonara e alla Buca di Nerone sarebbe già in via di realizzazione e la pineta correttamente riqualificata».

ULTIME NEWS