Pubblicato il

Marco Iacomelli: "Bene il potenziamento del pronto soccorso ma non dimentichiamoci del Port Hospital"

MARCOCIVITAVECCHIA – Il coordinatore del Movimento dei Riformisti Marco Iacomelli (nella foto) è intervenuto per ribadire la necessità già individuata dall’Amministrazione comunale di dotare la città e il porto di un presidio di pronto soccorso interno allo scalo. «Oltre a soddisfare le esigenze tipiche in ambito portuale – ha affermato il medico – costituirebbe un’apertura sia fisica che in termini di prestazioni verso l’utenza cittadina». Iacomelli auspica che il parente ricco, rappresentato dal porto, intervenga in un settore delicato come la sanità per aiutare quello povero, individuato nella città. «Apprezziamo gli sforzi fatti dalla Asl Rm/F per dotare l’ospedale San Paolo di un pronto soccorso più moderno e contemporaneamente – ha aggiunto – confidiamo nella sensibilità dell’Autorità Portuale nel concedere l’area prevista alla società che garantirebbe a costo zero per gli enti pubblici la realizzazione dell’opera». Il coordinatore dei Riformisti si congratula con l’Amministrazione comunale: «Il sindaco Moscherini e la delegata al Port Hospital Roberta Sacco hanno gettato le premesse affinché l’opera diventi realtà, il nostro movimento – ha concluso – sensibile alle problematiche di sanità e ambiente, porterà avanti tutti gli atti politici necessari a sollecitare le istituzioni».

ULTIME NEWS