Pubblicato il

Niente accordo fra regioni, il Cipe rimanda l’autostrada

CIVITAVECCHIA – Niente accordo tra Lazio e Toscana, dell’autostrada se ne occuperà il prossimo governo. «Il progetto preliminare dell’autostrada Tirrenica non è stato approvato dal Cipe». Lo ha detto Anna Donati, presidente della commissione lavori pubblici del Senato, in merito alla riunione del Cipe che ha trattato anche dell’infrastruttura che dovrebbe essere realizzata da Rosignano a Civitavecchia. «Secondo quanto appreso dalla segreteria del Cipe – ha spiegato Donati – il ministero delle Infrastrutture ha svolto un’informativa sul progetto che rendeva noto che al tavolo interministeriale tecnico non c’era accordo per una soluzione condivisa. In particolare – ha aggiunto – la posizione della Regione Toscana e del ministero delle Infrastrutture è diversa da quella dei ministeri dell’Ambiente e dei Trasporti e della Regione Lazio, che – secondo la Donati – preferisce di gran lunga l’adeguamento dell’attuale Aurelia, anche con l’introduzione del pedaggio, invece che una soluzione autostradale». Donati ha anche ricordato che il ministero per i Beni culturali «aveva sottolineato di ritenere preferibile il risparmio di suolo e aveva espresso critiche sul tracciato autostradale più a sud, da Grosseto a Civitavecchia. Spero – ha concluso – che il Lazio possa indurre la Toscana a rivedere la propria posizione e che si possa giungere a una soluzione condivisa».

ULTIME NEWS