Pubblicato il

Noto chef caduto in disgrazia, il Vicequestore Quarantelli lo salva dalla strada

POLIZIACIVITAVECCHIA – Storia da libro cuore che vede protagonista il Vicequestore Sergio Quarantelli. Il dirigente del commissariato di viale della Vittoria, nei giorni scorsi ha ricevuto in ufficio una visita inaspettata: un uomo dall’aspetto trasandato che gli ha chiesto aiuto per ‘‘tornare a galla’’.  Quarantelli ha subito capito che chi gli stava di fronte proveniva da un passato sicuramente più glorioso, il resto è conseguenza del racconto dell’anziano signore. Si tratta di uno chef, noto in città per aver gestito negli anni scorsi un bar ristorante prestigioso, frequentato tra l’altro da politici di un certo spessore. L’uomo, dopo aver chiuso l’attività commerciale, ne ha aperta un’altra, con risultati pessimi: in poco tempo ha perso tutto, anche grazie alla complicità dei figli che hanno sperperato ogni cosa. Piove sul bagnato. La moglie dello chef lo ha cacciato di casa e l’anziano da alcuni mesi si arrangiava come poteva, mangiando alla Caritas e dormendo sulle panchine del centro. Il vicequestore Quarantelli lo ha ascoltato ed ha accolto il suo sfogo, che subito dopo si è trasformato in una denuncia a carico dei suoi famigliari.
L’uomo, che è stato ricoverato presso l’ospedale San Paolo per accertamenti, ha strappato al dirigente la promessa di farsi aiutare nel reinserimento in società.

ULTIME NEWS