Pubblicato il

Nunzi: «Indispensabile la protesta nelle scuole»

CIVITAVECCHIA – «Siamo consapevoli dei disagi delle famiglie degli alunni delle scuole di via Pinelli e dell’Immacolata e ci dispiace, ma è l’unico modo per trovare una linea comune per risolvere alcune problematiche importanti vissute da tutti i dipendenti comunali, comprese le maestre». Ad esprimersi così è il nuovo Segretario Generale della Cgil Funzione Pubblica di Civitavecchia, Diego Nunzi, il quale precisa anche che: «Prima di tutto lottiamo contro l’ostinazione dell’amministrazione comunale di esternalizzare i servizi costituendo holding che non portano benefici né ai lavoratori né alla città e sono anche meno controllabili; siamo stati tacciati di assenteismo solo perché ci si basa su dati falsi facendo passare alla città il messaggio che la colpa di tutti i problemi sono i dipendenti comunali; infine manca l’erogazione della produttività collettiva, della progressione economica orizzontale e della liquidazione degli straordinari e della reperibilità». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS