Pubblicato il

Petrelli: "Differenziata, multe per i dirigenti irresponsabili"

CAMPANECIVITAVECCHIA – ‘‘La legge è uguale per tutti’’. Il consigliere comunale di Ambiente e Lavoro Vittorio Petrelli si è appellato a questo principio, alla base della democrazia, nel suo appello rivolto al sindaco Moscherini tramite lettera aperta per ottenere giustizia e maggiori responsabilità nella gestione della raccolta differenziata a Civitavecchia. «Come i cittadini – ha detto Petrelli – devono pagare salate sanzioni se gettano i rifiuti nel fine settimana, anche i dirigenti, Presidenti delle municipalizzate in testa, devono essere sanzionati se non riescono a gestire la situazione». Da qui la proposta del consigliere comunale di multare, per un ammontare di 50 euro, tutti i dirigenti interessati per ogni situazione di degrado connessa allo stato di abbandono dei cassonetti della raccolta differenziata che venga segnalata dai cittadini e non sia gestita e risolta nell’arco di tempo di 24 ore. «Tale iniziativa – ha aggiunto – avrebbe l’effetto di ingenerare la voglia nei cittadini di segnalare e darebbe la spinta necessaria agli amministratori per prendere iniziative risolutive del problema. Altrimenti – ha concluso – almeno ci risparmiamo oltre al danno di una città che non ricicla, anche la beffa di conferire lauti stipendi a chi dovrebbe renderlo possibile».

ULTIME NEWS