Pubblicato il

Piendibene: &laquo;E&rsquo; la coalizione delle zuffe&raquo; <br />

Il consigliere d’opposizione attacca le Larghe Intese denunciando una continua ricerca di porzioni di potere. Infuocata riunione di maggioranza questo pomeriggio alla quale Alvaro Balloni (Polo Civico) non ha partecipato dopo gli screzi dei giorni scorsi. Assente il gruppo di Alleanza Nazionale in contrapposizione con le intenzioni del Sindaco in merito ad un accertamento di responsabilità riguardante i vertici di Etruria 

Il consigliere d’opposizione attacca le Larghe Intese denunciando una continua ricerca di porzioni di potere. Infuocata riunione di maggioranza questo pomeriggio alla quale Alvaro Balloni (Polo Civico) non ha partecipato dopo gli screzi dei giorni scorsi. Assente il gruppo di Alleanza Nazionale in contrapposizione con le intenzioni del Sindaco in merito ad un accertamento di responsabilità riguardante i vertici di Etruria 

CIVITAVECCHIA – Marco Piendibene interviene sulle continue zuffe interne alla maggioranza: «E’ una situazione preoccupante – ha affermato il consigliere d’opposizione – una lotta intestina tesa a ritagliare la porzione di potere più cospicua possibile per fini distanti dall’interesse della collettività». Piendibene interviene poi sul mancato confronto con l’opposizione: «Finora poche volte siamo stati chiamati a confrontarci preventivamente sulle cose concrete e ciò che abbiamo potuto attuare sinora è stata una ferma opposizione a provvedimenti indecorosi ed irricevibili». Il consigliere chiama poi in causa il primo cittadino: «Sta conducendo questo territorio ad un definitivo declino, occupando la poltrona di primo cittadino nell’attesa che per lui passi un altro treno da prendere al volo». Marco Piendibene preannuncia inoltre che, nel caso in cui al rimpasto non dovesse conseguire alcun cambiamento, l’opposizione sarebbe pronta a fare la sua parte, denunciando tale grave aspetto politico. Intanto nella giornata oggi la maggioranza si è riunita nuovamente in un coro di contrapposizioni riguardanti soprattutto la questione bilancio e rifiuti. Incisivi su questi temi sarebbero stati gli interventi del presidente del Consiglio Comunale Franco Cappellani e dei Marco Di Gennaro dell’Udc. Sviscerata anche la situazione della mancata concessione di autonomia alle circoscrizioni, argomento seguito da un serrato dibattito sulla vicenda delle terme e dell’Italcementi. Da registrare l’assenza di Alvaro Balloni, forse dovuta ai dissapori col Sindaco dei giorni scorsi, e del gruppo di Alleanza Nazionale, che non avrebbe gradito la posizione presa da Moscherini oggi a pranzo con i capigruppo, in cui avrebbe preannunciato di proseguire con l’azione di responsabilità per i vecchi vertici di Etruria Servizi (l’ex presidente Patrizio Podda ora risulterebbe vicino al partito di Fini).

ULTIME NEWS