Pubblicato il

Procura, Amendola in pole position

CIVITAVECCHIA – E’ stato uno dei “pretori d’assalto” e un parlamentare dei Verdi, nelle cui liste era candidato anche alle ultime elezioni politiche; ora Gianfranco Amendola, attualmente procuratore aggiunto a Roma, potrebbe diventare il nuovo capo della procura di Civitavecchia. La sua nomina è stata proposta a maggioranza dalla Commissione per gli incarichi direttivi del Csm. Quattro i voti ottenuti. Un voto solo è andato invece a Salvatore Cantaro, sostituto pg a Roma. Mentre si è astenuto il consigliere di Magistratura Indipendente Giulio Romano. Sia su Amendola sia su Cantaro il ministro della Giustizia Angelino Alfano dovrà ora dare il suo parere. Quindi sarà il plenum del Csm a scegliere defintivamente tra i due candidati, anche se i numeri registrati in Commissione fanno decisamente pendere la bilancia dalla parte dell’ex parlamentare dei Verdi.

ULTIME NEWS