Pubblicato il

"Si ad uno sviluppo ecocompatibile"

CIVITAVECCHIA – E’ stata la sua prima visita ufficiale in città invitato ad un convegno sull’ambiente. Ma proprio perchè, a breve, andrà a ricoprire il ruolo di procuratore capo al posto del consigliere Consolato Labate questa mattina Gianfranco Amendola ha scelto di non esprimersi sul territorio di Civitavecchia e sulle possibili criticità in materia ambientale. Ha invece scelto di parlare della giurisprudenza e delle leggi del settore, mettendo in luce tutti i limiti e l’inadeguatezza delle norme vigenti. Al convegno organizzato dall’associazione Pirgo.org nell’ambito della manifestazione ‘‘Pirgo Sottosopra’’ hanno preso parte, tra gli altri, anche il sindaco Moscherini e il presidente dell’Authority Ciani protagonisti di uno scambio di veduto sulle sviluppo a nord dello scalo, con il sindaco che ribadisce la necessità di puntare sui container per non lasciare ulteriori spazi al settore energetico, e il presidente che frena e punta sul district park. Una cosa però è certa e comune ad entrambi: «Va bene lo sviluppo – hanno spiegato – ma nel rispetto e nella tutela dell’ambiente». Presente anche il professor Fresi, ordinario di ecologia all’Università di Roma II, il quale ha focalizzato l’attenzione sulla posidonia e sulla mancata realizzazione di un osservatorio apposito. Il presidente di pirgo.org Angelo Fanton ha poi comunicato la sospensione di tutte le iniziative previste per domani (ad esclusione della pulizia del litorala) a causa del maltempo: sono previsti venti forti e mareggiate.

ULTIME NEWS