Pubblicato il

Risulta defunta, ma lei non lo sa

di MASSIMILIANO MAGRI’

CIVITAVECCHIA – «Scusi, ma lei non mi sembra morta!». Sembra uno scherzo, eppure è accaduto davvero in una scuola cittadina dove una donna, in malattia per qualche giorno, si è vista rifiutare dagli impiegati il certificato regolarmente compilato dal pronto soccorso del San Paolo.
Un certificato che la dava passata a miglior vita! La signora si era recata all’ospedale cittadino dopo essersi infortunata ad una gamba a causa di una caduta, e ne era uscita qualche ora dopo grazie alle cure dei medici.
Ma alla consegna del referto alla segreteria della scuola dove lavora, la scoperta: lei, senza saperlo, sarebbe morta, secondo quanto scritto sul certificato di dimissione dall’ospedale. A quel punto la signora è stata costretta a tornare al San Paolo dove ha chiesto che le venisse fornito un foglio di dimissione con una diagnosi più realistica.

ULTIME NEWS