Pubblicato il

Sequestrati 200 kg di sardine

CIVITAVECCHIA – Con l’estate alle porte e l’aumento della richiesta dei prodotti ittici sul mercato civitavecchiese si intensificano i controlli da parte delle autorità costiere sulle attività di pesca per il rispetto delle norme igienico-sanitarie dei prodotti che giungono sulle tavole.
Proprio durante l’attività di ispezione quotidiana dei motopescherecci che utilizzano reti a circuizione, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia ha sequestrato due giorni fa oltre 200 chilogrammi di sardine. Il pescato risultava dai controlli effettuati al di sotto della taglia minima consentita mentre la scarsa attenzione per le norme sanitarie ha fatto scaturire ben 2 sanzioni ai proprietari degli equipaggi.
Tutto il pescato, dopo essere stato controllato dalla Asl è stato interamente donato agli istituti di beneficenza civitavecchiesi.

ULTIME NEWS