Pubblicato il

Settore idrico, il definanziamento delle opere non è previsto

CIVITAVECCHIA – «Non ci sarà nessun definanziamento del settore idrico». A comunicarlo il sindaco Gianni Moscherini, dopo l’annuncio di uno spostamento di 2,5 milioni di euro su altri settori come ad esempio la progettazione delle opere e le manutenzioni in diverse zone della città.
«In assenza di progetti – ha spiegato il primo cittadino – non possiamo certo tenere bloccati dei fondi. E’ quindi opportuno impegnarli inizialmente su altre iniziative utili alla città, aspettando il momento di agire sul rifacimento della rete idrica in vista del progetto preliminare del cosiddetto ‘‘cunicolo intelligente ’’. Moscherini non si è però espresso chiaramente circa l’ipotesi di un ritorno a galla dell’Acea: «E’ chiaro che la ristrutturazione dell’idrico ha dei costi che graveranno su chi la farà – ha fatto sapere – occorre un ragionamento tecnico, prima che politico».

ULTIME NEWS