Pubblicato il

Sicurezza, il Comune elabora il piano

SANTA MARINELLA – «Vorrei cominciare a pensare, in sintonia con le associazioni di volontariato, santamarinellesi e di concerto con le forze dell’ordine, ad un piano che preveda iniziative per prevenire e reprimere aggressioni e violenze ai miei concittadini. Per questo, al più presto, mi piacerebbe incontrare tutti i soggetti disposti ad occuparsi di tali argomenti, estendendo il confronto a tutti coloro che vogliano dare un contributo». Il sindaco Roberto Bacheca si dice così pronto a potenziare la sicurezza nella Perla del Tirreno. «Santa Marinella per fortuna non è una città con una spiccata propensione alla violenza – dice – ma ritengo doveroso dare la possibilità, a chi lo ritiene opportuno, di difendersi e prevenire qualsiasi evenienza. Penso ad un apparato cittadino costituito da volontari, già presenti in grandi città come Roma e Milano, che segnalino via telefono tutte le situazioni sospette alle forze dell’ordine. Valuteremo la possibilità di dotare il territorio comunale di telecamere di sorveglianza con una sala operativa collegata alle forze dell’ordine, mentre per la sicurezza personale potrebbe essere utile organizzare dei corsi comunali di autodifesa, aperti a tutte le età. Vorrei coinvolgere le scuole. Ci muoveremo per non lasciare al buio e nel degrado zone della città».

ULTIME NEWS