Pubblicato il

Telemedicina a domicilio, un progetto rivolto agli anziani  

di VIVIANA SERRA

 

CIVITAVECCHIA – Un’assistenza senza  confini con la Telemedicina, un  progetto varato dall’Amministrazione Comunale e rivolto alle persone anziane. L’iniziativa sanitaria denominato appunto ” Telemedicina” è stata presentata questa mattina, all’interno dell’Aula Cutuli di Palazzo del Pincio, nel corso di una conferenza stampa dal viceindaco, Gino Vinaccia, dall’Assessore alle Politiche Sociali, Chiara Guidoni, dal Direttore dei Servizi Sociali, Dott. Bruno La Rosa e dall’ex Delegata alle Pari Opportunità, Damira Delmirani. L’obiettivo della Telemedicina a domicilio è quella di monitorare attraverso macchinari sanitari le persone anziane, al fine di offrire a quest’ultime, un’ assistenza domicilare in tempo reale.  Il progetto  nasce da una collaborazione tra il Comune, l’Asl RmF e il Conad.

La Telemedicina è una rielaborazione di un precedente progetto presentato dalla ex Delegata alle Pari Opportuni Delmirani, che  nel 2003 coinvolse la Asl e il Conad per realizzare una iniziativa volta all’assistenza per i malati di sclerosi multipla.

Il Progetto è finanziato dal Conad con una somma di 30 mila Euro, che sarà utilizzata per l’ acquisto  di macchinari necessari per il monitoraggio del paziente, come i palmari per l’acquisizione elettrocadiaca, per la trasmissione ecg via GPRS, il dispositivo per pulsiossimetria, la Fotovideocamera e il Fonendoscopio.  “Si tratta di una  radicale revisione nelle strategie curative, attraverso un miglioramento della vita del malato e mediante una ottimizzazione delle risorse finanziarie  – ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Sociale Chiara Guidoni-Foschi , che ha aggiunto  – “La Telemedicina mira a migliorare la vita dell’anziano e a prediligere la sua serenità”. 

      

ULTIME NEWS