Pubblicato il

Tvs, manutenzione affidata a ditte esterne

ALESSIOCIVITAVECCHIA – «Il rinvio a data da destinarsi della stipula della prima convenzione tra la società Tirreno Power ed il Comune di Civitavecchia, sta procurando gravi conseguenze nella gestione della centrale Torre Valdaliga Sud con riflessi sulle imprese locali e sui lavoratori». Lo comunicano Clemente Longarini ed Alessio Gatti del Partito Democratico, che rivelano altri scenari: «E’ di questi giorni – fanno sapere – la decisione di Tirreno Power di assegnare, a seguito di gara per un triennio, la manutenzione delle apparecchiature meccaniche principali e ausiliarie della centrale di Torre Valdaliga Sud ad un ditta di Montalto di Castro, tagliando fuori qualsiasi impresa di Civitavecchia». Dal Pd parlano di prospettiva drammatica, che rischierebbe di tagliare fuori i lavoratori qualificati del posto: «Si troverebbero – avvertono – privi di lavoro, senza garanzia di poter quanto prima essere reinseriti in questa attività». Il Partito Democratico protesta energicamente per il disimpegno dell’Amministrazione Comunale: «Non si è fatta carico come avrebbe dovuto, di contrattare la prima convenzione, inserendovi all’interno la tutela delle imprese e dei lavoratori locali».

ULTIME NEWS