Pubblicato il

Un museo a cielo aperto a corso Centocelle

CIVITAVECCHIA – Nell’ambito della Notte Bianca le due associazioni cittadine ‘‘Spartaco’’ e “Il Rosso e il Nero”, parteciperanno alla costruzione di un museo a cielo aperto su corso Centocelle. «Cogliamo al volo l’opportunità per fare uscire dai loro studi e dalle loro abitazioni artisti ed opere che, in una città con una grande penuria di spazi espositivi, rischierebbero di non incontrare mai il grande pubblico – ha spiegato il presidente di Spartaco Mario Michele Pascale – inoltre è il modo migliore per animare e colorare una parte di Civitavecchia che, da un punto di vista architettonico, risulta alquanto fredda ed inospitale». Con l’associazione Spartaco saranno presenti i fotografi Michele Galice, Giorgia Gallinari, Roberto Zuccalà, Corinne Conti, Michele Capitani, Silvia Tamagnini, Eros Centurioni e Federico Foschi. Mario Michele Pascale interverrà con le tre opere “L’offerta alla dea”, “L’esercizio della pazienza” e “Rappresentazione in forma grafica dello spirito santo, così come questo si è manifestato sul tavolo della mia cucina il 14 aprile 2006”. Saranno inoltre presenti alcuni lavori pittorici del maestro Annalisa Pastori e rese disponibili le pubblicazioni di autori come Mario Camilletti, Michele Capitani e Raoul La Rosa che spaziano dalla poesia alla narrativa alla saggistica.

ULTIME NEWS