Pubblicato il

Urina addosso ad una donna: latitante internazionale arrestato dalla Polizia

il cinquantenne polacco In stato di ebbrezza è stato bloccato in via Roma dagli uomini del vice questore Quarantelli

il cinquantenne polacco In stato di ebbrezza è stato bloccato in via Roma dagli uomini del vice questore Quarantelli

  di FABIO MARUCCI

 

CIVITAVECCHIA – Protagonista in passato di episodi di violenza carnale e rapina aggravata, ricercato da anni dall’Interpol, è stato arrestato ieri a Civitavecchia dalla polizia in circostanze inimmaginabili. Il 50enne pluripregiudicato di origine polacca, in stato di ebbrezza alcolica, nella mattinata di ieri si aggirava nei pressi di via Roma, all’altezza del cantiere allestito per i lavori di copertura della trincea ferroviaria, insieme ad una donna tunisina. Sfortunata un’anziana signora che per caso si è imbattuta nello straniero, che in tutta risposta ha pensato di urinarle addosso. Attimi concitati, che non hanno concesso alla malcapitata il tempo di reagire, scioccata da un comportamento tanto inaspettato quanto sgradito. La scena però non è sfuggita ad alcuni passanti, che hanno immediatamente chiamato il 113. Subito sul posto gli uomini del Vice questore Sergio Quarantelli che hanno provato a fermare il malvivente. Ne è nata una colluttazione ed un agente è stato colpito al volto: medicato successivamente al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo, ne avrà per sei giorni. Il polacco è stato comunque bloccato e condotto prima negli uffici del commissariato di viale della Vittoria, poi presso il carcere di Borgata Aurelia. Dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Da un successivo controllo sulla tunisina, questa è risultata sprovvista del permesso di soggiorno. Immediata l’attivazione delle procedure di espulsione.

ULTIME NEWS