Pubblicato il

Caso Asl, nove le strutture coinvolte

Caso Asl, nove le strutture coinvolte

Oltre alla Bellosguardo anche la Unisan, la Ri.Rei. e la comunità Il Ponte. Da tutte le sedi la procura ha acquisito documentazione relativa all'amministrazione e al personale

CIVITAVECCHIA – Sono ben nove le strutture sanitarie assistenziali coinvolte nella maxi indagine della procura. Oltre alla Bellosguardo infatti, che ha senza dubbio un ruolo centrale in tutta questa vicenda, ci sono anche sia il Consorzio Unisan che la Unisan Srl, e poi anche la cooperativa Ri.Rei, ovvero le due strutture che hanno gestito l’ex Anni Verdi di Santa Severa. Inoltre ci sono anche la cooperativa Infermieri Riuniti, il consorzio Sanimedica, la cooperativa Evergreen e la cooperativa sociale Civitas Onlus.
Tutte hanno sede a Roma e tutte sono state oggetto di perquisizione eseguita dai carabinieri relativa all’acquisizione della documentazione amministrativa ed autorizzativa della struttura, di accreditamento e del personale. Oltre a queste però, c’è anche la comunità onlus Il Ponte, di Civitavecchia, dove però gli inquirenti hanno prelevato «tracce della documentazione in entrata ed uscita afferenti la onuls» dall’ufficio del protocollo informatico della Asl e dall’abitazione della dottoressa Antonella Battilomo. Infine, prelevate anche le «relazioni ispettive afferenti la conduzione della comunità Il Ponte» dall’ufficio della dottoressa Paola Bueti.  

ULTIME NEWS