Pubblicato il

Marina, ultimo atto aspettando la riapertura

Marina, ultimo atto aspettando la riapertura

CIVITAVECCHIA – La Marina è pronta. L’amministrazione locale riconsegna ai cittadini di Civitavecchia una ricchezza storica e logistica sempre rimasta loro cara ma, almeno negli ultimi anni, assai cambiata e non in meglio: ieri mattina presso Piazza degli Eventi il sindaco Pietro Tidei affiancato fedelmente dal vicesindaco Enrico Luciani e dall’assessore ai Lavori Pubblici Mirko Mecozzi, presentava il termine degli ultimi lavori passeggiando in quella che ,agli occhi di un civitavecchiese, poco ha a che fare con la Marina degli ultimi anni. Il Comune ha effettuato una serie di visibili cambiamenti strutturali ed innovativi: ristrutturazione della zona alle adiacenze del Pirgo, predisposizione di bagni pubblici e servizi di pulizia, ringhiere di sicurezza in acciaio che costeggiano il lungomare, spiagge riguadagnate allo svago di cittadini e forestieri con annessa espulsione degli stabilimenti abusivi. Ma non è tutto. Proprio sul posto il Sindaco parla di un «progetto». Stupefacente: realizzare presso la Marina, nella zona più frequentata dai turisti, delle piscine riempite con l’acqua termale della Ficoncella. All’appunto sulle distanze delle fonti il Sindaco Tidei sposta i riflettori su di un’altro problema: «Si può fare benissimo. La questione è più che altro valutare i cambiamenti di temperatura dell’acqua in corso di passaggio.. da lì a quì». Una promessa? Il vicesindaco Luciani ci tiene a chiamarla «idea» che però «realizzeremo, lo faremo. Non c’è ancora un progetto: nessuna promessa inutile dunque, evitiamo». Vedremo.

ULTIME NEWS