Pubblicato il

25 aprile, tanti appuntamenti tra Liberazione e Santa Fermina

Giornata ricca di appuntamenti, quella di domani, in occasione della festa di Liberazione da un lato e dei festeggiamenti per la patrona della città, Santa Fermina, dall’altro. Il sub commissario del Pincio Vallone ed il comandante del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercizio, generale Di Federico, deporranno diverse corone nei luoghi simbolo della città. Si inizia alle 10 al monumento dedicato agli ex internati al Parco della Resistenza per proseguire, alle 10.30, alla lapide per i perseguitati politici antifascisti alla casa di reclusione di via Tarquinia e alle 10.45 a quella in via Martiri delle Fosse Ardeatine. L’appuntamento è poi a viale Garibaldi, dove alle 11 verrà reso omaggio alla lapide in ricordo di Giacomo Matteotti, mentre alle 11.30 si svolgerà la solenne cerimonia di fronte al Monumento ai Caduti, a piazzale degli Eroi. Nell’ambito dei festeggiamenti di Santa Fermina, invece, alle 11 si inaugura a corso Centocelle la mostra fotografica “I granatieri nella storia”, mentre alle 17, con visita guidata alla chiesa di San Giovanni di Dio a piazza Calamatta, si rinnova l’appuntamento con la mostra storico documentaria sui festeggiamenti patronali dal 1500 ad oggi.

ULTIME NEWS