Pubblicato il

Accoltellato da un dipendente

Il titolare di una officina di carpenteria metallica di Civitavecchia ferito gravemente ad un fianco. L’imprenditore, originario di Napoli, si trovava a Terni per lavoro ed è stato colpito da un operaio ventenne durante una lite scoppiata per il mancato pagamento di alcune spettanze. Il giovane, in stato di fermo, si è consegnato ai carabinieri

Il titolare di una officina di carpenteria metallica di Civitavecchia ferito gravemente ad un fianco. L’imprenditore, originario di Napoli, si trovava a Terni per lavoro ed è stato colpito da un operaio ventenne durante una lite scoppiata per il mancato pagamento di alcune spettanze. Il giovane, in stato di fermo, si è consegnato ai carabinieri

Imprenditore ferito gravemente con una coltellata da un proprio dipendente durante una lite legata, a quanto pare, a contrasti sorti per il mancato pagamento di alcune spettanze. Il fatto è accaduto oggi pomeriggio a Terni. L’aggressore, un giovane di 20 anni, di Lentini (Siracusa), si trova in stato di fermo di polizia giudiziaria. Il ferito è stato sottoposto ad un intervento chirurgico e ed è ricoverato nell’ospedale di Terni in prognosi riservata. Si tratta di un uomo di 44 anni originario di Napoli e residente a Civitavecchia, dove si trova la sede della sua officina di carpenteria metallica. Sulle sue generalità i carabinieri hanno mantenuto il più stretto riserbo. I due si trovavano in questi giorni a Terni per eseguire un lavoro di carpenteria. Oggi, intorno alle 16, si sono incontrati in via Farini, lungo la strada, ed hanno cominciato a litigare. Nel corso della lite, il giovane ha estratto un coltello ed ha ferito il suo datore di lavoro ad un fianco. E’ stato lo stesso ventenne a chiamare i carabinieri subito dopo. Sono in corso indagini ed accertamenti anche per risalire alle cause della lite, che, da una prima ricostruzione, potrebbe essere scaturita dal mancato pagamento di alcune spettanze da parte del datore di lavoro al dipendente.

ULTIME NEWS