Pubblicato il

Acqua, troppi sprechi a Tarquinia

Il sindaco Mazzola promette controlli a tappeto

Il sindaco Mazzola promette controlli a tappeto

 TARQUINIA –  Acqua: le cifre preoccupano il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola, pronto a mettere a disposizione dei cittadini tutti i dati relativi all’approvvigionamento di acqua della città. “4.339.354 metri cubi è il fabbisogno idrico annuo di Tarquinia – dice Mazzola – di questi 3.098.912 vanno persi per un danno economico di 927.339 euro. Del 4.30% è l’aumento della bolletta idrica nel primo semestre del 2006 rispetto a quello del 2005. Del 53.80% è l’incremento della spesa nei primi sei mesi del 2007 se confrontato con quelli del 2005, pur considerando uno smaltimento delle acque reflue del depuratore comunale”. “La situazione è critica. – afferma il primo cittadino – I numeri confermano uno stato di sofferenza finanziaria per il bilancio comunale. Occorrono degli interventi strutturali, mai svolti dalla precedente amministrazione, per garantire il riequilibrio dei ricavi e delle spese nel settore. Così non si può continuare”. “Per questo motivo – continua – avvieremo dei controlli a tappeto per scoprire le utenze che non possiedono i contatori; contemporaneamente verificheremo la fondatezza delle indiscrezioni riguardanti le utenze private che hanno evitato ed evitano i controlli; ed infine intraprenderemo delle indagini per individuare le falle della rete idrica e contenere il più possibile gli sprechi”. “Occorre voltare pagine; – conclude – perché i cittadini hanno il diritto di fruire di servizi di alta qualità a costi inferiori che permettano anche un graduale abbassamento delle tasse”.

ULTIME NEWS