Pubblicato il

Al Castello conferenza su Thefarie Velianas, magistrato etrusco

Nel Cortile delle Barrozze continua la lunga stagione di incontri culturali

Nel Cortile delle Barrozze continua la lunga stagione di incontri culturali

di MATTEO MARINARO

Nell’ambito del ciclo di conferenze di divulgazione scientifica organizzate dal Gruppo Archeologico del Territorio Cerite al Castello di Santa Severa, stasera nel Cortile delle Barrozze alle ore 21 si terrà la conferenza dal titolo: “”Thefarie Velianas tra Caere e Pyrgi”. L’incontro culturale sarà guidato dall’etruscologo Giovanni Colonna docente dell’Università ‘‘La Sapienza’’ di Roma. Tema centrale la figura di Thefarie Velianas, il primo alto magistrato etrusco di cui si ha una prova sicura di esistenza. Prima di questo personaggio infatti, gli studiosi ed il mondo accademico conoscevano solo i nomi di personaggi menzionati nelle fonti tradizionali: i fratelli Vibenna, Lars Porsenna, Mastarna, i due Tarquini. L’importanza della vita di questo personaggio è notevole soprattutto per il periodo storico in cui agisce: gli anni 500-490 a.C., quando cioè l’Etruria, travagliata da una crisi profonda di carattere istituzionale, assiste al passaggio dall’ordinamento monarchico a quello repubblicano e di cui la storiografia ne narra nell’episodio della cacciata dei Tarquini da Roma. L’etrusco magistrato Velianas è indicato come «re di Caere» in un’ iscrizione punica e, di un Caeritum regem si ha un riferimento anche negli Elogi Tarquiniesi che però non è possibile collocarne precisamente la datazione nell’asse della storia.

ULTIME NEWS