Pubblicato il

Assistenza in mare, nasce il progetto "Slam"

di CRISTIANO A. DEGNI

SANTA MARINELLA – La città si prepara alla prossima stagione estiva con un occhio particolarmente attento alla sicurezza in mare. Per questo nei giorni scorsi, in due sedute differenti, il sindaco Pietro Tidei ha incontrato tutte le categorie interessate. È stato sviluppato il progetto per lo SLAM – il sistema locale di assistenza in mare – costituito e gestito dalle associazioni di volontariato e dai gestori di chioschi e stabilimenti balneari che avessero interesse ad aderire al progetto. Le ragioni del attivazione dello Slam risiedono nella possibilità di assicurare a tutti gli utilizzatori a vario titolo del mare antistante Santa Marinella, bagnanti, diportisti, surfisti, subacquei, una rete capillare di assistenza realizzata attraverso una serie di postazioni che coprono l’intero tratto costiero comunale. Una particolare chiarezza normativa è stata chiesta dai gestori delle attività pubbliche, oggetto di numerosi provvedimenti sanzionatori durante la scorsa estate. «Da parte nostra – ha annunciato il sindaco – ci impegneremo a redigere, stampare e distribuire, nella prossima primavera, una brochure a tutti gli esercenti contenenti tutte le ordinanze, norme e regole che li riguardano».

ULTIME NEWS