Pubblicato il

Attivit&agrave; produttive, a Ladispoli parte la lotta all&rsquo;abusivismo <br />

L’assessore Crimaldi illustra tutti gli obiettivi per i prossimi 5 anni In agenda pianificazione e controlli, sorveglianza sulle frodi alimentari e valorizzazione dei prodotti tipici

L’assessore Crimaldi illustra tutti gli obiettivi per i prossimi 5 anni In agenda pianificazione e controlli, sorveglianza sulle frodi alimentari e valorizzazione dei prodotti tipici

GIOVANNILADISPOLI – Ad un mese dal ricevimento dell’incarico di responsabile delle Attività produttive e mercati, l’assessore Giovanni Crimaldi ha stilato un primo parziale bilancio sul lavoro svolto e sui progetti da sviluppare prossimamente per la città di Ladispoli. «Superata la prima fase relativa al passaggio di consegne da parte del precedente assessore Roberto Battillocchi – ha detto Crimaldi – abbiamo in agenda appuntamenti importanti come la pianificazione ed il controllo delle attività economiche presenti sul territorio, la riduzione del fenomeno dell’abusivismo commerciale in collaborazione con la polizia municipale, la sorveglianza sulle frodi alimentari, la valorizzazione dei prodotti tipici locali. Nel contempo, l’amministrazione comunale del sindaco Paliotta lavorerà per favorire l’incremento e lo sviluppo del mercato ortofrutticolo e di quello settimanale, garantire le condizioni igieniche delle attività economiche e commerciali, tutelare e garantire i diritti dei consumatori e di lotta all’usura, incentivare e razionalizzare le attività artigianali sul territorio, razionalizzare l’utilizzo degli spazi pubblici da parte degli operatori commerciali, tutelare le attività della caccia e della pesca nel territorio comunale, semplificare e velocizzare il procedimento amministrativo per l’insediamento di nuove attività. Ed ancora, garantire la gestione legale dei giochi leciti inseriti nei pubblici esercizi e nelle sale giochi, promuovere e valorizzare il mondo dell’impresa, potenziare la vocazione turistica della città di Ladispoli». «Come si può comprendere – ha chiarito l’assessore Crimaldi – tanti impegni per mantenere nei prossimi cinque anni tutti quelli assunti con i cittadini, assicurando nel contempo una costante e chiara informazione alla popolazione ed agli operatori commerciali sulle iniziative assunte dal settore delle Attività produttive». L’assessore parla di aprire un canale diretto e di collaborazione con le varie associazioni di categoria, con le rappresentanze dei consumatori, con i comitati di quartiere e con le organizzazioni sindacali, per poter affrontare le diverse problematiche esistenti sul territorio di Ladispoli».

ULTIME NEWS