Pubblicato il

Authority, lavoratori in agitazione

Hanno proclamato lo stato di agitazione del personale dell’Autorità Portuale le sigle Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti. Le organizzazione sindacali lamentano infatti problemi, che, affermano, «si trascinano da circa un anno, tra i quali la mancata definizione di un funzionigramma riguardo l’attuale pianta organica; la redistribuzione dei carichi di lavoro; la riapertura della contrattazione di II° livello». Tutte problematiche prese in esame nel corso di un incontro svoltosi lo scorso 21 giugno e conclusosi appunto con la proclamazione di uno stato di agitazione di tutto il personale delle sedi di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta. «Le Segreterie territoriali – concludono i sindacati – chiedono al Presidente Ciani che se ne faccia subito carico, perché i problemi posti vengano risolti e si riprendano corrette relazioni industriali».

ULTIME NEWS