Pubblicato il

Aveva violentato la compagna, arrestato 23enne di Orbetello

È terminata alla stazione ferroviaria di Civitavecchia la precipitosa fuga di D.G., pregiudicato ventitreenne residente ad Orbetello che, nei giorni scorsi, dopo l’ennesima lite tra le mura domestiche, aveva usato violenza ed abusato sessualmente della propria compagna, prima di scappare portandosi dietro anche il figlio, di soli quattro anni. La donna, dopo essere stata ricoverata presso un ospedale del posto, aveva fatto scattare l’allarme ed immediatamente i Carabinieri della Compagnia di Orbetello hanno diramavano le ricerche avvertendo i colleghi di via Sangallo poiché l’uomo era stato visto salire su un pullman diretto alla stazione fs di Civitavecchia. Il deciso e tempestivo intervento di una pattuglia dei militari locali ha permesso di bloccare il giovane all’interno di un treno diretto verso la Capitale. Il 23enne è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria da parte dei Carabinieri di Civitavecchia, congiuntamente a quelli di Orbetello, e condotto presso il Carcere di Borgata Aurelia. Il figlio invece è stato affidato alla madre.

ULTIME NEWS