Pubblicato il

Bagarre in consiglio, ma il bilancio passa a colpi di maggioranza

S. Marinella. Mercoledì sera accesa polemica tra i due schieramenti riunitisi per l’approvazione dello strumento economico-finanziario La minoranza, tranne Dani, lascia l’aula dopo aver protestato per il ritardo nella presentazione dei documenti sul consuntivo Dopo l’intervento di Iachini la delibera è sottoposta ai voti nonostante l’accordo sul rinvio. Tidei: «L’abbandono era studiato»

S. Marinella. Mercoledì sera accesa polemica tra i due schieramenti riunitisi per l’approvazione dello strumento economico-finanziario La minoranza, tranne Dani, lascia l’aula dopo aver protestato per il ritardo nella presentazione dei documenti sul consuntivo Dopo l’intervento di Iachini la delibera è sottoposta ai voti nonostante l’accordo sul rinvio. Tidei: «L’abbandono era studiato»

SANTAS. MARINELLA – Consiglio comunale agitatissimo, ma alla fine la maggioranza promuove il consuntivo 2006 a pieni voti. La seduta è iniziata con la protesta della minoranza che ha puntato il dito contro il ritardo con il quale le sono stati messi a disposizione i documenti di bilancio e sull’assenteismo della maggioranza che non ha consentito di svolgere la seduta di commissione. Pronta la replica del sindaco Tidei che ha ribaltato le accuse sull’inefficienza degli uffici e dei loro dirigenti. Quando sembrava raggiunto l’accordo per un breve rinvio della seduta, il colpo di scena. Dopo che l’assessore Iachini ha letto la relazione al bilancio consuntivo la delibera è stata posta ai voti ed approvata con i soli voti della maggioranza: la minoranza, ad eccezione del consigliere Dani (Prc) aveva nel frattempo abbandonato l’aula per protesta, mentre Dani ha espresso voto contrario al bilancio. Il capogruppo di minoranza, Venanzo Bianchi, ha letto in aula, prima di abbandonare la seduta, un comunicato che è stato messo agli atti. «Molto rumore per nulla, ovvero cronaca di un abbandono annunciato». Il sindaco Pietro Tidei liquida così l’accaduto mentre l’assessore al bilancio Iachini entra nel merito della vicenda: «L’opposizione ha invocato il rispetto dei termini, mai osservati nemmeno dalla passata amministrazione di centrodestra. Ricci, Bianchi & co. votarono nel 2005 contro il loro stesso consuntivo».
Cris. Deg.

ULTIME NEWS