Pubblicato il

Bagno da brivido per Tidei colto da malore in piscina

Sabato di paura per il Sindaco di Santa Marinella. A causa di una bevanda gelata stava per perdere i sensi in acqua, poi è uscito da solo

Sabato di paura per il Sindaco di Santa Marinella. A causa di una bevanda gelata stava per perdere i sensi in acqua, poi è uscito da solo

PIETROUna bibita gelata, poi un bagno in piscina per cercare un po’ di refrigerio. E’ iniziato così, sabato scorso, il pomeriggio di paura per il sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei, colto da malore mentra stava nuotando nella vasca antistante la sua villa tra Allumiere e Tolfa. L’esponente dei Ds, accaldato, si era tuffato da pochi minuti, quando – come lui stesso ha poi raccontato ai familiari ed agli amici – si è sentito venir meno. Raccogliendo le ultime energie rimaste, Tidei è riuscito ad arrivare a bordo vasca e ad uscire dall’acqua, richiamando l’attenzione di quanti erano rimasti in casa e lo hanno trovato semisvenuto ed evidentemente disorientato a causa della congestione. Dopo qualche minuto, Tidei si è ripreso e non è stata necessaria neppure una visita in ospedale: per lui, e per i suoi familiari, solo un grande spavento e – è proprio il caso di dirlo – un brivido per quanto accaduto, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi.

ULTIME NEWS